Visita guidata alla Fondazione Luigi Rovati

fondazione rovati
19 Gennaio / 11:15

Visita guidata alla Fondazione Luigi Rovati

ARTE ETRUSCA IN DIALOGO CON L’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Introduzione e saluto di Giovanna Forlanelli, presidente della Fondazione Luigi Rovati a seguire visita guidata al Museo e alle mostra in corso (“Tesori etruschi. La collezione Castellani tra storia e moda)

Il Museo della Fondazione Luigi Rovati di Milano nasce per volontà della Fondazione intitolata al medico, ricercatore e imprenditore farmaceutico Luigi Rovati, con lo scopo di presentarne la collezione d’arte composta da 250 opere in prevalenza sculture etrusche in dialogo con opere d’arte moderna e contemporanea. La sede è un’elegante palazzo storico in Porta Venezia, con affaccio sui Giardini di Via Palestro, un tempo residenza dalla famiglia Rizzoli – fondatrice della celebre casa editrice. Per la ristrutturazione dell’edificio, la Fondazione chiama l’architetto Mario Cuccinella, che realizza un allestimento scenografico. Là dove c’erano le antiche cantine, Cuccinella progetta un piano espositivo ipogeo: si scendono le scale e ci si ritrova in uno spazio sotterraneo ispirato ai tumuli etruschi di Cerveteri, con pareti sinuose realizzate con trentamila blocchi di pietra forte fiorentina. Qui è esposta parte della collezione etrusca, che ruota periodicamente per lasciar spazio ai pezzi che si trovano nei depositi al piano inferiore. La divisione delle opere per macro-temi – tra cui la caccia, la scrittura, la morte, il banchetto – favorisce voli pindarici che portano buccheri etruschi, fibbie bronzee, gioielli dorati ed ex-voto a dialogare, rispettivamente, con opere di Arturo Martini, Lucio Fontana, Gino de Dominicis e William Kentridge. Al piano superiore un accurato restauro ha riportato allo splendore i parquet intarsiati, gli specchi antichi e gli stucchi di casa Rizzoli – con alcune incursioni contemporanee, come il grande specchio rosato realizzato ad-hoc per il camino da Marianna Kennedy. In queste stanze continuano i dialoghi tra il mondo etrusco e grandi maestri del Novecento, inclusi Andy Warhol, Picasso, Giacometti, fontana Ai Weiwei, Giulio Paolini e Luigi Ontani, questi ultimi chiamati a realizzare opere site-specific.

La visita comprenderà anche la visita Guidata alla mostra “Tesori etruschi. La collezione Castellani tra storia e moda” realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma e che porta a Milano i più importanti reperti archeologici e gli straordinari gioielli della collezione Castellani, tra le raccolte antiquarie romane più ampie e prestigiose.

Dal 13 dicembre ha aperto anche un’ulteriore sezione dedicata ai gioielli Castellani della baronessa Charlotte de Rothschild, donati nel 1899 al Musée des Arts Décoratifs di Parigi.

Le mostre dialogano con la collezione permanente, sviluppandosi su entrambi i piani espositivi – Ipogeo e Nobile.

Per prenotarsi a questo evento cliccare qui:

https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/visita-guidata-alla-fondazione-luigi-rovati-18701

EVENTI PASSATI

Scopri cosa puoi fare tu