Progetto Apprendisti Ciceroni ©

L’esperienza educativa e didattica degli Apprendisti Ciceroni® pone al suo centro il territorio come luogo in cui riconoscersi in quanto individui appartenenti a una comunità storica e civile.

L’Ufficio federale della cultura – UFC, in adesione alla proclamazione da parte dell’UNESCO “2018 Anno del Patrimonio”, ha invitato enti pubblici e associazioni culturali a inoltrare progetti di sensibilizzazione riguardanti i beni culturali. FAI Swiss con il progetto Apprendisti Ciceroni® è risultato meritevole di un sussidio triennale finalizzato alla sua realizzazione, con cui intende affiancare la Scuola nell’educazione al concetto di bene culturale come patrimonio comune.

Giornata Europea del Patrimonio

Articolo del quotidiano “La Regione”

Brochure

IL PROGETTO

Gli allievi, guidati dai mediatori di FAI Swiss e dai loro insegnanti, entrano in contatto con un monumento/museo/bene culturale; selezionano gli aspetti storico-artistici che suscitano il loro interesse seguendo le loro preferenze e attitudini; li approfondiscono e infine condividono la  loro ricerca assumendo il ruolo di ciceroni guidando alla loro scoperta i compagni d’istituto, i genitori o un pubblico adulto.

I progetti possono anche tradursi in una guida, un video, un’esposizione, in schede didattiche.
Si rivolgono a diversi percorsi scolastici: medie inferiori e superiori e scuole professionali.
Si adattano a uno svolgimento monodisciplinare o interdisciplinare.

GLI OBIETTIVI DEL PROGETTO

SENSIBILIZZAZIONE

Incentivare i ragazzi a prendersi cura in prima persona del patrimonio culturale, storico e artistio
del territorio in cui vivono

CONSAPEVOLEZZA

Ampliare la consapevolezza degli studenti intorno
alle tematiche legate alla gestione e alla valorizzazione
di un bene d’arte e paesaggio

CONOSCENZA

Integrare conoscenze teoriche con una esperienza pratica altamente formativa

EFFETTI DEL PROGETTO

  • Coinvolgimento dei giovani nella vita sociale, ovvero un’esperienza di cittadinanza attiva.
  • Familiarità verso i bene culturali perché divenuti parte del loro vissuto.
  • Valorizzazione della personale intraprendenza ma anche adattabilità al lavoro di gruppo.

PROGETTI REALIZZATI

Istituto Elvetico Lugano
Classe 4A
Studio dell’area della Chiesa ed ex-convento di Santa Maria degli Angeli
In collaborazione con l’Archivio storico Città di Lugano e LAC – Lugano Arte e cultura, 2019

Liceo Lugano1
Classe 3C
I Colori della Libertà. Omaggio degli allievi del Liceo1
a Carlo Cattaneo (1801-1869)
Esposizione presso il Palazzo degli studi di Lugano
in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, 2019

Scuola Media Lugano Centro
Classi IV A, B, C
Storia dell’’800 ticinese attraverso le stanze di Villa Ciani
In collaborazione con l’Archivio storico Città di Lugano, 2019

Centro Professionale Trevano
Classe macellai
Ofelé fa ol tò mestee. Gli antichi mestieri nel Cantone Ticino
Esposizione presso la sede scolastica in collaborazione con la Collezione etnografica dello Stato – Bellinzona, 2019

Scuola Media di Caslano
Classe 2A
Battaglie navali sul Ceresio, 1118-1129
Realizzazione di un video, 2020
https://youtu.be/Y2U1Wxa-NTQ

Scuola d’Arti e Mestieri – SAM di Bellinzona
Classi 1A, 1B, 1C, 2A, 2B
Di Arti Mestieri e Locomotive: La SAM di Bellinzona dal Gottardo al Ceneri
Esposizione presso la sede scolastica, maggio 2021, con il contributo della Direzione della Cultura del Canton Ticino – DECS, 2021

Scuola SPAI Mendrisio
Classe: 4A Installatori elettricisti
Confini e frontiere: alla scoperta del museo
delle Dogane di Gandria
In collaborazione con l’Amministrazione federale delle dogane e il Museo delle Dogane, Gandria, 2021

Semestre motivazionale – Bellinzona Divisione della Formazione professionale
Due classi
Ma che bel Castello. Il castello di Montebello di Bellinzona
Realizzazione di un’audioguida in collaborazione con il Centro risorse didattiche digitali
del Cantone Ticino, 2021

RESPONSABILE DEL PROGETTO

Anna Sciancalepore
info@faiswiss.ch
education@faiswiss.ch
www.faiswiss.ch